RESEED E FOODCHAIN ID ANNUNCIANO UNA COLLABORAZIONE RIVOLUZIONARIA PER PROMUOVERE LA TRASPARENZA DELLE  PRATICHE SOSTENIBILI NELLA FILIERA AGROALIMENTARE GLOBALE

PITTSBURGH, Pennsylvania e FAIRFIELD, Iowa, 27 novembre 2023 – FoodChain ID, pioniere nella certificazione di sostenibilità globale, e ReSeed, il primo provider di tracciabilità dei crediti di carbonio sull’intero ciclo di vita, hanno annunciato una partnership per aumentare la trasparenza nella misurara e nella verifica delle pratiche sostenibili nella filiera agroalimentare. Con l’obiettivo di sostenere la salute delpianeta, la collaborazione sfrutterà le competenze uniche e di livello mondiale di ciascuna azienda per incentivare, misurare e accertare i progressi del sequestro del carbonio attraverso pratiche agricole rigenerative nell’ambito di un nuovo standard di verifica dei crediti di carbonio. 

Secondo le Nazioni Unite, attualmente il settore agro-alimentare contribuisce a oltre un terzo delle emissioni globali di gas serra. Tuttavia, meno dell’1% dei crediti di carbonio sul mercato proviene dall’agricoltura1. Mentre la sensibilità dei consumatori sul ruolo del settore nell’accelerare il riscaldamento globale aumenta, le aziende alimentari rispondono  con prodotti e dichiarazioni più sostenibili. In tal senso, le dichiarazioni relative alle emissioni di CO2 riportatesulle confezioni di nuovi prodotti sono aumentate del 33% CAGR tra luglio 2018 e giugno 20232, rendendotali dichiarazioni di sostenibilità una delle categorie in più rapida crescita nel settore dei prodotti alimentari e delle bevande. In risposta alla proliferazione di tali claim, la collaborazione per la verifica dei crediti di carbonio è concepita per aumentare la trasparenza delle misurazioni, la responsabilità per i progressi in materia di sostenibilità e le compensazioni dei crediti di carbonio nella filiera agroalimentare.

Inoltre, la partnership incentiva gli agricoltori a investire di più in pratiche agricole rigenerative, rispettando allo stesso tempo i requisiti normativi dell’Unione europea in materia di deforestazione (EUDR). Infine, in associazione con altri enti di certificazionedella filiera agricola, quali Organic (EU, USDA e altri), GLOBALG.A.P., RTRS, RSPO, Bonsucro o ProTerra, il programma offre dei vantaggi agli agricoltori. I primi programmi congiunti sono stati avviati con la partecipazione di quasi un migliaio di agricoltori in Brasile per attuare pratiche rigenerative a deforestazione zero.

ReSeed, con la sua piattaforma per la trasparenza della contabilità digitale basata sull’IA, raccoglierà ed elaborerà i dati per i protocolli di misurazione dei crediti di carbonio per consentire la monetizzazione e l’incentivazione per gli agricoltori che applicano pratiche sostenibili sul campo. La squadra di ReSeed utilizzerà inoltre le proprie conoscenze giuridiche e tecniche per convalidare le stime di carbonio nel quadro delle norme internazionali e fornire assistenza tecnica sul campo, al fine diclassificare gli agricoltori idonei sulla base delle norme di sostenibilità per le attività agricole.

FoodChain ID, con oltre 25 anni di esperienza nelle certificazioni di sostenibilità a livello globale, fungerà da verificatore esclusivo nel quadro della collaborazione sui crediti di carbonio ai sensi della certificazione ISO 14065. Gli esperti tecnici indipendenti di FoodChain ID effettueranno audit annuali delle pratiche agricole nel rispetto delle norme internazionali di sostenibilità, aggiungendo la credibilità di terzi alla misurazione del sequestro di carbonio nel suolo.

La dott.ssa Heather Secrist, Vicepresidente senior e Responsabile dei servizi tecnici per le Americhe presso FoodChain ID, commenta: “FoodChain ID è orgogliosa di collaborare con ReSeed come verificatore esclusivo di terzi nel quadro di questa collaborazione rivoluzionaria volta a promuove l’adozione di pratiche più sostenibili nella filiera agroalimentare. Insieme al recente lancio del nostro nuovo standard globale per la Certificazione di agricoltura rigenerativa, l’annuncio di oggi conferma il nostro impegno a contribuire a un pianeta sostenibile e sano, supportando al contempo il sostentamento degli agricoltori e la trasparenza della filiera agroalimentare”.

Zak Zaidman, Co-fondatore e Presidente della collaborazione di ReSeed, commenta: “Incentivare e sostenere gli agricoltori nel gestire il carbonio attraverso pratiche agricole rigenerative è fondamentale per promuovere un pianeta sano. La collaborazione per la verifica dei crediti di carbonio con FoodChain ID come verificatore esclusivo e indipendente di terze parti annunciata oggi aumenta la trasparenza e la fiducia su tutta la filiera agroalimentare globale. ReSeed continuerà a lavorare a stretto contatto con i marchi mondiali e la loro filiera per investire in pratiche sostenibili e rigenerative al fine di garantire il futuro sia della loro attività che del pianeta”. 

Per maggiori informazioni, visitare:standard di verifica dei crediti di carbonio

  1. Ivy S. So, Barbara K. Haya, Micah Elias. Maggio 2023. Voluntary Registry Offsets database, Berkeley Carbon Trading Project, University of California, Berkeley.
  2. Innova Insights/Nutrition Insights, luglio 2018 – giugno 2023.

FOODCHAIN ID LANCIA “SUSTAINABLE PACKAGING SERVICES”

FOODCHAIN ID LANCIA UN NUOVO STANDARD INTERNAZIONALE PER LA CERTIFICAZIONE DELL’AGRICOLTURA RIGENERATIVA

Centric Software e FoodChain ID, insieme per ampliare l’offerta dei servizi di regolamentazione e sicurezza alimentare e cosmetica.